KILLIN’ BAUDELAIRE

La grande novità è l’entrata in pianta stabile della giovane e talentuosa batterista Elisa ‘Helly’ Montin, che ha partecipato a diverse manifestazioni di rilievo a Los Angeles, al Musician Institute e a Drum Channel, nonchè al Pasic in Indianapolis, la convention di batteria e percussioni più grande al mondo, e si è inoltre appena aggiudicata la vincita di “Hit Like a Girl 2017”, concorso mondiale dedicato al drumming femminile.

 

La band sta portando su tutti i migliori palchi italiani i brani del primo lavoro discografico “It Tastes Like Sugar” (Bagana Records) ed è già impegnata nella scrittura del secondo album. Ricordiamo la nuova line-up ufficiale:

Martina ‘Cleo’ Ungarelli: Voce
Martina ‘Nixe’ Riva: Chitarra
Alice ‘Lane’ Pandini: Basso
Elisa ‘Helly’ Montin: Batteria

BIOGRAFIA

It Tastes Like Sugar” è il primo lavoro in studio della nuova formazione alternative metal delle Killin’ Baudelaire. Pubblicato nell’ottobre 2016 da Bagana Records, è stato registrato presso i Magnitude Studios di Seregno (MB) e vanta la produzione artistica di Titta Morganti (Mellowtoy).
“It Tastes Like Sugar“, “Sa di zucchero” è strettamente collegato all’immagine simbolica scelta in copertina ed al concetto che essa rappresenta. E’ un gioco di parole che lega immediatamente all’immagine, ma che secondariamente vuole riferirsi al concetto dell’Amore. Un Amore che si supponga sappia di zucchero, ma che come ogni umana manifestazione, possiede anche un lato oscuro. Questa la tracklist:
– Wasted
– The Way She Wants
– Summertime Sadness (Lana del Rey cover)
– Riddle
Durante tutto il 2017 le Killin’ Baudelaire sono apparse in bill come l’I-Days Festival condividendo il palco con nomi come Linkin Park, Blink-182, Sum 41, Nothing But Thieves.
Nel settembre 2017  la band ha visitato il Regno Unito e a fine anno sono state dal vivo in Austria, Germania, Svizzera e Francia. La band sta già lavorando al secondo album.