Ruggero de I Timidi: nuovo album “Giovani emozioni”

Quando incontro qualcuno che ha fatto l’animatore nei villaggi la mia deformazione professionale fa si che gli chieda: ‘Ma è vero che voi animatori vi accoppiate con le mogli insoddisfatte?’ E ogni volta vengono fuori i più sorprendenti aneddoti” – Ruggero de I Timidi

“All Inclusive”, in uscita il 31 agosto, descrive il popolo vacanziero, toccando con intelligente umorismo temi che sono tabù, storie di meschina passione e riscoperte sentimentali, debolezze che si conoscono senza mai essere dichiarate. Un passaparola a tratti sfacciato e canzonatorio ma mai offensivo, che accompagna un pettegolezzo con sincera nostalgia.

Ruggero de I Timidi è un mix surreale tra nomi improbabili della musica italiana e tormentoni della scena internazionale. Crooner impacciato, ma sempre meno timido, porta sul palco la caricatura del cantante alla ricerca del successo, viaggiando in lungo e in largo per l’Italia con la sua orchestra e raccogliendo un crescente consenso di pubblico. “All Inclusive” anticipa la grande stagione di Ruggero de I Timidi, che si prepara all’uscita del suo nuovo album, il secondo, intitolato “Giovani emozioni”. Dieci brani che sono un vero e proprio omaggio alla musica italiana, sopratutto quella dei grandi cantautori, da De Gregori a Battisti, passando per Concato e Rino Gaetano, in un gioco di riferimenti che si ispira alle melodie che hanno fatto la storia della canzone italiana degli anni ’60, ’70 e ’80, usate per raccontare la vita, nelle sue sfaccettature più concrete, senza essere mai banale. Sorridere più che ridere, raccontare più che spettegolare, senza indignarsi delle umane fragilità e dei piccoli piaceri, ma arrivando dritto al punto.