Mé, Pék e Barba

Mé, Pék e Barba è una band della Bassa Parmense che celebra oggi i 15 anni di attività sui palchi della nostra regione e del resto d’Italia.
Una storia nata tra amici, con la passione per il folk, il rock e la canzone d’autore che nel tempo si è sviluppata ed ampliata, arrivando così a formare una band di 9 persone con ospiti provenitenti dal mondo musicale, della letteratura e dello spettacolo.
Nelle loro canzoni si alterna l’italiano al dialetto della bassa, in un dialogo tra i due cantanti Michela Ollari e Sandro Pezzarossa.
Mé, Pék e Barba presenteranno il loro ultimo album “Vincanti”, prodotto da Elisa Minari, musicista di grande esperienza, ex bassista dei Nomadi e Freak Antoni e membro della band dal 2015.  
“Vincanti” è un concept album ispirato al vino, secondo una la linea intrapresa con il lavoro precedente, “CartaCanta” che aveva visto come ospiti Gigi Cavalli Cocchi, Erri De Luca, Mauro Corona, Paolo Rumiz, Marcello Fois, Danilo Sacco e Marino Severini. 
I Mé, Pék e Barba vogliono proporre un viaggio nel mondo del vino percorrendo il Mediterraneo per giungere a valicare l’oceano – come accadeva un tempo, su grandi navi cariche di botti di legno che respiravano sussurrando parole antiche e storie e in questo caso sono stati coinvolti altri artisti di spessore che hanno accettato volentieri la proposta e quindi troviamo Omar Pedrini (autore e interprete del brano “Sarà festa”), Puccia degli Apres la Classe, Gigi Sanna e Davide Guiso degli Istentales, Dario Canossi dei Luf, Franco Giordani e Roberto Cipresso, winemaker di fama internazionale. La prefazione del disco è stata scritta da Andrea Grignaffini, codirettore di Spirito Di Vino e curatore della guida vini dell’Espresso, e Marino Severini dei Gang ha arricchito le pagine del booklet con un suo racconto incentrato sul vino. Il nome curioso deriva da un modo di dire dialettale, da una frase pronunciata durante un processo come alibi, ed entrata a fare parte del linguaggio della zona come scusa universale per qualsiasi evento, ritardo o imprevisto, “ho incontrato Mé, Pék e Barba”.
Formazione 2018:

Sandro Pezzarossa: voce e chitarra / Michela Ollari: voce / Federico Romano: fisarmonica / Nicola Bolsi: batteria / Federico Buffagni: flauti / Lucio Stefani: violino / Sandro Chierici: chitarre / Elisa Minari: basso / Lorenzo Ferri: percussioni / Domenico “Dido” Di Donna: ghironda / Roberto Guerreschi: fonico 

 Discografia:

Pùtost la bev tòta me – 2005 

Il vento che soffia dalla luna – 2007 (con la partecipazione di Alberto Morselli)

La Rosa e l’Urtiga – 2009 (con Alberto Morselli)

La scatola magica – 2012 (con Gigi Cavalli Cocchi, Alberto Morselli, Stefano “Vito” Bicocchi)

CartaCanta – 2015 (con Gigi Cavalli Cocchi, Erri De Luca, Mauro Corona, Paolo Rumiz, Marcello Fois, Danilo Sacco, Marino Severini)

Vincanti – 2018 (con Omar Pedrini, Puccia, Gigi Sanna, Dario Canossi, Franco Giordani, Roberto Cipresso, Andrea Grignaffini, Marino Severini)