LIVE!!!! RUMBA DE BODAS in concerto

Rumba de Bodas tornano a calcare i palchi della nostra regione, la prima data è a Modena, al Vibra Club di Via IV Novembre 40.

Il minitour è in collaborazione con SUNER PROJECT, progetto a cura dell’Associazione Arci Emilia-Romagna APS, sostenuto da Emilia Romagna Music Commission e dalla Regione Emilia-Romagna nell’ambito della legge 2 sulla musica, ideato, organizzato e sviluppato in Emilia Romagna dalla rete dei circoli Arci, dai comitati provinciali e dal comitato Regionale.

 

La band porterà sul palco anche l’ultimo singolo, il celebre brano di Casadei Ciao mare rifatto in chiave Rumba de Bodas, un omaggio a Casadei e alla Romagna.

La cantante del gruppo Rachel Doe, metà afroamericana e metà romagnola, profondamente attaccata alle sue radici, è una moderna donna della balera.

Il video, per la regia di Daniele Poli di Street Style Studio, è stato girato nel territorio marittimo di Marina di Ravenna per le scene in barca e al Mama’s Club di Ravenna, dove è stata ricreata l’atmosfera della balera.

Il singolo, uscito per la label italotedesca Rubik Media, è disponibile su tutte le piattaforme digitali e in rotazione radiofonica.

 

Guarda il video: https://youtu.be/YDxm-mLMBpc

La versione della band del brano di Casadei nasce qualche estate fa quando i Rumba dovevano esibirsi sul palco centrale dell’evento “Calici Sotto Le Stelle” a Sant’Arcangelo di Romagna. «Quel giorno era anche il compleanno del grande Raoul Casadei» raccontano i ragazzi,  «e per l’occasione l’organizzatore della serata ci chiese di suonare un suo brano, così scegliemmo Ciao mare, che abbiamo arrangiato in stile ska, come da tradizione Rumba. Suonavamo davanti alla piazza più grande del paese,  gremita di gente, e la cosa formidabile fu che quando attaccammo con Ciao mare salì sul palco Raul, con i suoi coristi e ballerini di eccellenza, e così suonammo con Casadei quel brano scritto proprio da lui. E il pubblico andò in delirio!».

Da quel giorno i Rumba de Bodas si sono sentiti veri e propri ambasciatori della Romagna nel mondo e suonano la loro versione di Ciao mare nei più svariati angoli del globo, dalla Scozia alla Corea, dalla Russia all’Albania. «Ciao mare è un pezzo dedicato alla nostra casa e alle nostre radici, un pezzo che trasporta il pubblico dentro le balere della riviera romagnola e che allo stesso tempo, con l’aggiunta di un pizzico di follia Rumba e un po’ di sapore giamaicano, fa scatenare tutti a ritmo di ska».

E finalmente la band ha deciso di registrarla e pubblicarla.