“CALAMITA” il nuovo singolo di Junior V con la produzione di Leo Pari

Scritto da il 14 Gennaio 2022

Esce oggi “Calamita” (Django Dischi) il nuovo singolo di Junior V co-prodotto da Leo Pari e Alex Grasso.
“Calamita”, del giovanissimo Junior V, è l’inedito dopo la pubblicazione di tre album, il primo nel 2016 “Running on Jah Way”, il secondo “My Shelter” nel 2018 e l’ultimo nel 2021 “Sconosciuti che conoscono l’amore”.
Ero disteso sul divano, durante un lungo pisolino ho sognato di percorrere una strada sterrata in contromano. Avevo una testa magnetica, tutti i pensieri negativi erano attratti da essa e nel vecchio stereo dell’automobile suonava “Feels Like We Only Go Backward” dei Tame Impala. Mi sveglio di soprassalto accanto alla mia chitarra acustica ed inizio ad intonare una canzone che reputo proibita: “Wonderwall” degli Oasis. Non la cantavo da quando avevo 12 anni e per me è un riff proibito così come “Stairway To Heaven” suonata nei negozi di musica (testato dal grande Tyler Larson). “Calamita” è una canzone positiva che rappresenta al 100% la mia personalità. Il Basket e la Musica, le mie due più grandi passioni; la Musica la mia unica salvezza“.

Vincenzo Stallone, in arte Junior V, classe 98, sin dall’età di nove anni si cimenta come chitarrista e bassista. Cresce musicalmente e si affaccia al mondo del reggae. A diciassette anni pubblica il suo primo singolo “Keys Of Progress” assieme alla stella del reggae giamaicano Mark Wonder, stampato su 45 giri dall’etichetta inglese Marrow Records. Subito dopo aver pubblicato il suo primo album, “Running on Jah Way” nel 2016, torna in studio per registrare l’EP “Stop Discrimination con Sista Awa”: un disco di quattro tracce tra cui Olive Wood con il rapper statunitense M1 (Dead Prez). L’EP è stato prodotto da Bonnot e masterizzato da Chris Athens (Run DMC, Damian Marley, Nas e molti altri) e l’ha portato a esibirsi su palchi importanti e in venue internazionali prestigiose come il Brixton Jamm e l’Hootananny a Londra. Nel 2018 pubblica il suo secondo album “My Shelter” per SoulMatical (etichetta dei Boomdabash) anticipato da “Il Temporale” giunto fino alle semifinali di Sanremo Giovani 2018. Si tratta di un disco che rappresenta un nuovo viaggio artistico per Junior V che elabora le sue radici legate al reggae, mescolandole alla sua passione per il folk e il blues. Nel tour di My Shelter, ha il grande onore di aprire concerti a big come: Tony Allen, Seun Kuti e Boomdabash (tra cui il concerto a San Foca con 30.000 spettatori). Dopo aver partecipato allo Sziget Festival, ha pubblicato il singolo “Trod a Long”, con un video che racconta il viaggio per raggiungere
Budapest. Qui inizia il vero cambiamento artistico di Junior V dove, oltre al taglio dei suoi dreadlock, notiamo la sua evoluzione musicale che vira sul folk/pop con sonorità dreamy. Successivamente pubblica due singoli: “My Favorite Song” insieme al rapper Claver Gold e “Everything Right” con Joshua Jack. Alla fine del 2019 realizza un tour all’estero suonando a Berlino, Bruxelles e Parigi.
A maggio 2020 pubblica il singolo ‘Odore d’incenso’, inserito nella Top Viral 50 di Spotify. Il singolo è stato masterizzato nel famosissimo Abbey Road Studios (Londra) da Christian Wright, guru dei mastering engineer che ha lavorato con artisti come Ben Howard, Bon Iver, Ed Sheeran, Radiohead e molti altri. Segue ‘Quando te ne vai’, brano che gli permette di essere segnalato come miglior artista del mese da MTV Italia. Nel mese di febbraio 2021 pubblica per Django Dischi il nuovo album
“Sconosciuti che conoscono l’amore”: la titletrack e il videoclip entrano in rotazione su MTV.


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Traccia corrente

Titolo

Artista

Background