MODER “Tergicristalli”

Scritto da il 20 Maggio 2022

Moder è un rapper che prova a incastrare parole tra le note, nascosto nella provincia tra le nebbie e i pantani di Ravenna. Dopo la pubblicazione nel 2020 dell’album “Ci sentiamo poi” e l’EP “Acrobati” del 2021, torna sulle scene con il nuovo singolo Tergicristalli” feat. Duna e Kd One, in uscita oggi 20 maggio per Glory Hole Records. Negli ultimi anni gli sono successe cose importanti: featuring con Davide Shorty, Tormento, Dj Fastcut e Murubutu, oltre l’inserimento del suo brano “Birre in lattina” nell’ultima stagione della serie Netflix “Summertime”, piccolo grande traguardo per un artista di un’etichetta indipendente.
“Tergicristalli” è una lettera di scuse alla vita o forse l’esatto contrario. Questo pezzo segna l’inizio di un nuovo percorso per Moder legato sempre di più alla ricerca di un suono vivo e personale, dove le parole e la musica stanno in equilibrio tra profondità e approccio popolare. Come egli stesso dichiara: “il sound a cui si sono ispirati è quello dei “The roots” e dei “Black keys”, dove il groove e le chitarre si incastrano ai rullanti compressi”. La musica è nata una sera da un’idea di Kd One poi Duna ed insieme a molti musicisti l’hanno trasformata in quella che sentiamo oggi. Qualcuno dirà che non è rap ma pop oppure che è indie ma Moder sa di essere un rapper dalle moltissime influenze e ogni pezzo è solo la conseguenza di un percorso dove man mano sta cercando una sua strada.

Moder inizia a scrivere nel 2000, la passione per la musica e le parole lo porta ad occuparsi di organizzazione e direzione artistica (al Cisim nella frazione multiculturale di Lido Adriano), a mescolarsi ad esperienze teatrali, ad occuparsi di Laboratori di scrittura, a costruire collaborazioni con realtà musicali di ogni tipo, fino a insegnare “Tecniche di scrittura nel rap” all’università di Bologna. Inoltre, è il fondatore del collettivo “Il lato oscuro della costa” con il quale inizia a girare l’Italia su treni notturni e macchine di fortuna, finché nel 2010 il collettivo si scioglie e dopo un anno è costretto a ricominciare tutto da capo. Si sono interessati a lui Deejaytv, Mtv, gli Arcade Boyz, Genova per Voi, la Rai, Redbull, il Messaggero, il Manifesto, Rumore, La Repubblica, oltre il grande inserimento della canzone “Birre in lattina” contenuta nel disco “Ci sentiamo poi” che è entrata nella colonna sonora della terza stagione della serie “Summertime” di Netflix.


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Traccia corrente

Titolo

Artista

Background