Radio Flyweb

On Air 24/7

Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale


“LACOSTA” IL NUOVO ALBUM DI DON ANTONIO. DAL 28 LUGLIO FUORI

Scritto da il 21 Luglio 2023

Per CRINALE LAB presto in uscita questo bel lavoro di

Don Antonio Gramentieri, chitarrista, produttore e autore di musiche per il cinema, sicuramente uno dei musicisti più eclettici e internazionali del Belpaese.

Trattasi del suo quarto album in studio dopo “Don Antonio” (2017), “La Bella Stagione” (2021) e “Colorama” (2022). 

Questo disco ha cominciato a prendere forma sul finire del 2021.

È un lavoro nato intorno a composizioni commissionatemi in quel periodo, tutte ispirate in qualche modo a una riflessione sull’appartenenza e sul territorio.

Sono brani brevi, composti in solitudine e registrati in take molto spontanei, con un set di strumenti ridotti all’osso, in un casolare di campagna, con i musicisti con cui più ho collaborato in questi anni recenti.

Alcune composizioni, registrate in diverse versioni, sono state utilizzate per un film trasmesso dai Rai Due, per un ciclo di spot di cantine vitivinicole delle nostre colline, per una docufiction di Netflix e per altri lavori.

Pur nella diversità delle committenze e dei percorsi queste composizioni sono tuttavia figlie della medesima ispirazione e dei medesimi luoghi familiari. Quelli da cui sono spesso partito e a cui sono sempre tornato in questi anni di musica e di viaggio.

Lacosta è una riflessione su un luogo che per tutta la vita ha continuato a definirmi, ad accogliermi, a curarmi. È musica che parla di un rapporto molto intimo con la mia terra.

Per una serie di coincidenze questo disco non aveva ancora trovato il momento giusto per essere completato ed uscire, fino ad oggi.

Lacosta, La Costa, è una strada: una strada che percorro fin dall’infanzia, a cui lego tanti significati, e oggi una delle tantissime strade ferite del nostro paese, danneggiate o modificate irreparabilmente in seguito alle piene e alle frane del maggio 2023.

Tutto il territorio, la voce del territorio a cui mi sono ispirato nel comporre i brani è cambiata in poche ore. Le colline si sono risvegliate con un profilo diverso. Il paesaggio e lo sguardo sul territorio sono cambiati.

Con essi è cambiato il suono e il respiro di una terra.

Una consapevolezza che compie una stagione, personale e collettiva, e ne apre una nuova, necessariamente diversa.

Un disco che compie una stagione, personale e collettiva, e ne apre una nuova, necessariamente diversa.

(Don Antonio, estate 2023)

NOTA: Tutti i proventi di questa prima tiratura del disco, fisici e digitali, concorreranno al fondo emergenziale per Modigliana gestito dalla Pro Loco / Protezione Civile / Nucleo Volontari Antincendio. Lacosta non è un disco di beneficenza, non è un crowdfunding. È un disco che cerca di raccontare la terra in cui è nato e a cui si è ispirato, e cerca di restituirle qualcosa.


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.